Navigation Menu+

Centenario del Guidismo

Da cento anni guide: guide per il domani è il motto dell’incontro nazionale organizzato dalla sezione femminile degli Scout d’Europa per il Centenario del Guidismo.

L’evento in programma a Soriano presso la base nazionale della FSE dal 1 al 3 luglio, vuole offrire un contributo per le Capo in termini di approfondimento e riflessione sulle principali sfide educative. “Il motto scelto – sottolinea Maria Luisa Faotto, commissaria generale – esprime il significato della vocazione delle nostre ragazze, e i principali ambiti di impegno alle quali come donne esse sono oggi chiamate”. Identità, progettualità, educazione, famiglia, cittadinanza saranno i temi principali affrontati attraverso seminari e laboratori.

In particolare venerdì 1 luglio il tema della progettualità sarà analizzato da Maria Tomarchio, professore ordinario di Pedagogia Generale e Sociale presso l’Università di Catania. Nel pomeriggio il seminario su “la cittadinanza femminile” e “Famiglia: dal sogno al progetto”, con la partecipazione di Emma Ciccarelli, presidente del Forum delle Associazioni Familiari del Lazio. Sabato 2 luglio sarà Mons. Domenico Pompili, direttore dell’ufficio nazionale delle Comunicazioni Sociali della CEI , ad intervenire su “Testimonianza e Comunicazione”. A seguire laboratori e focus su rischi ed opportunità dei principali social network.

Nella tre giorni saranno offerti inoltre atelier di specializzazione tecnica, momenti di spiritualità scout, una mostra fotografica “Guide nella storia e guide oggi” e gli stand ““Avventura in sicurezza” e “Pattuglia radio : lo scautismo attraverso l’etere!”. “L’ incontro, aperto anche ai Capi del settore maschile – sottolinea Maria Sanchez, vicepresidente della FSE – assume un particolare significato per la nostra associazione, che fa della specificità femminile e maschile, eredità preziosa e tratto caratteristico e qualificante della propria educazione ad una umanità integrale”.

 

Leggi altre risorse >